Lotta ai cambiamenti climatici, John Kerry in Cina per rilanciare la lotta congiunta con Pechino
Top

Lotta ai cambiamenti climatici, John Kerry in Cina per rilanciare la lotta congiunta con Pechino

L'inviato speciale degli Stati Uniti per il clima, John Kerry, è andato Cina per incontrare il suo omologo cinese Xie Zhenhua al fine di rilanciare i colloqui tra le due superpotenze sulla lotta congiunta ai cambiamenti climatici.

Lotta ai cambiamenti climatici, John Kerry in Cina per rilanciare la lotta congiunta con Pechino
John Kerry
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Luglio 2023 - 17.09


ATF

L’inviato speciale degli Stati Uniti per il clima, John Kerry, è andato Cina per incontrare il suo omologo cinese Xie Zhenhua al fine di rilanciare i colloqui tra le due superpotenze sulla lotta congiunta ai cambiamenti climatici.

Questi colloqui erano stati interrotti dopo la visita a Taiwan nell’agosto 2020 dell’allora presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi. Questa sarà la terza visita di Kerry in Cina in qualità di inviato del presidente Joe Biden per il clima e avviene in un momento di grande preoccupazione degli scienziati per l’aumento delle temperature globali.

Questa visita si inserisce in un quadro di crescenti contatti tra i governi di Washington e Pechino. Il mese scorso, il segretario di Stato Antony Blinken si era recato in Cina, seguito successivamente dalla segretaria al Tesoro Janet Yellen. Inoltre, è in fase di preparazione una visita a Pechino della segretaria al Commercio degli Stati Uniti, Gina Raimondo, come annunciato anche dal ministero degli Esteri cinese.

Leggi anche:  L'Ue approva la legge per ripristinare il 20% delle terre e dei mari: sconfitta la destra negazionista

L’amministrazione Biden ha sempre sottolineato che considera la Cina un rivale strategico, ma anche un partner indispensabile nella lotta ai cambiamenti climatici. Il dipartimento di Stato ha dichiarato che la visita di Kerry ha l’obiettivo di intensificare gli impegni internazionali e di aumentare l’ambizione per la conferenza Cop28, che si terrà negli Emirati Arabi Uniti il prossimo novembre.

Native

Articoli correlati