Top

Siccità, allarme Coldiretti: Po in secca, laghi in sofferenza, mucche stressate e meno latte

Una situazione "drammatica", secondo Coldiretti, in un 2022 segnato fino ad ora da precipitazioni praticamente dimezzate, con la mancanza di pioggia che in alcune zone dura da quasi tre mesi

Siccità, allarme Coldiretti: Po in secca, laghi in sofferenza, mucche stressate e meno latte
Po in secca

globalist

18 Giugno 2022 - 12.25


Preroll

Ditelo alla destra e a quei politici che per anni hanno negato e se ne sono fregati dei cambiamenti climatici e che ancora adesso sono di traverso alla transizione ecologica. E’ allarme siccità per Coldiretti, secondo cui il livello idrometrico del fiume Po al Ponte della Becca (Pavia) è sceso a -3,7 metri su livelli più bassi da almeno 70 anni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

In sofferenza anche i grandi laghi, come il Maggiore, sceso al minimo storico con on un grado di riempimento del 22%, mentre quello di Como è al 25%.

Middle placement Mobile

Una situazione “drammatica”, secondo Coldiretti, in un 2022 segnato fino ad ora da precipitazioni praticamente dimezzate, con la mancanza di pioggia che in alcune zone dura da quasi tre mesi con il ricorso alle autobotti, razionamenti e misure restrittive anche per innaffiare orti e giardini.

Dynamic 1

Mucche “stressate” dal caldo, -10% del latte –

La siccità, secondo l’allarme della Coldiretti, ha causato una riduzione drastica delle rese produttive dei raccolti agricoli lungo la Penisola che, in alcuni casi, sono addirittura dimezzati con cali fino al 50%. Ma non solo: a soffrire il caldo sono anche gli animali nelle fattorie dove le mucche con le alte temperature stanno producendo per lo stress fino al 10% di latte in meno. A preoccupare inoltre è anche la mancanza del foraggio per l’alimentazione a causa dell’assenza di precipitazioni che in certe zone ha tagliato di 1/3 le rese.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage