Elisabetta Canalis scende in campo per la sua Sardegna: raccolta fondi dopo l'inferno di fuoco

La ex velina organizza una diretta social, con la Dinamo Sassari (la squadra di basket), il Banco di Sardegna, per lanciare una campagna di aiuti

Elisabetta Canalis scende in campo per l'emergenza incendi in Sardegna: al via la raccolta fondi

Elisabetta Canalis scende in campo per l'emergenza incendi in Sardegna: al via la raccolta fondi

globalist 29 luglio 2021
Elisabetta Canalis in vacanza sulla sua isola ha deciso di aiutare la Sardegna ferita dagli incendi.
"Io, la Dinamo Sassari (la squadra di basket), il Banco di Sardegna scendiamo in campo per aiutare sia le persone, le attività, gli animali che sono stati colpiti dai roghi di questi giorni”. 
“Questa emergenza mi ha toccato in prima persona perché io sono di Tresunaghes, mio papà era di lì, io ho casa lì (nell’Oristanese) - ha raccontato Elisabetta - Contribuirò anch’io come spero tante altre persone in questa raccolta fondi”.
La ex velina durante il suo live social invita il presidente della squadra di basket e il direttore della banca e dice: “Sono le persone che durante il covid hanno fatto la raccolta fondi per aiutare gli ospedali sardi per ottenere le apparecchiature e tutto ciò che serviva per affrontare l’emergenza. Abbiamo raccolto insieme a loro una somma importante e sono stata felice perché mi hanno telefonato per dirmi: facciamo qualcosa per i roghi dell’Oristanese… L’emergenza è stata improvvisa…”.
“Abbiamo raggiunto una somma di un milione e mezzo... E abbiamo utilizzato il 98% di queste risorse. Stiamo ancora continuando ad aiutare le strutture pubbliche” spiegano in video.
Si parla di un plafond di 100milioni di euro per chi è stato danneggiato: gli aiuti verranno concessi a qualsiasi categoria di persone. Interventi di due tipi: la liquidità immediata, cioè uno scoperto di cassa da poter utilizzare da subito (20mila euro per le famiglie, 30mila per i piccoli imprenditori per un anno a tasso zero), e finanziamenti fino a 10 anni di durata.