In onda il Celebrity Fight Night, in Italia con Bocelli in memoria di Muhammad Ali
Top

In onda il Celebrity Fight Night, in Italia con Bocelli in memoria di Muhammad Ali

Cinque giorni tra le meraviglie dell’arte italiana e le note di grandi star internazionali, raccontati attraverso la voce del tenore italiano più osannato all’estero

Andrea Bocelli con suo figlio Matteo
Andrea Bocelli con suo figlio Matteo
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Ottobre 2016 - 17.13


ATF

Il Celebrity Fight Night fu istituito 23 anni fa dal celebre pugile Muhammad Ali, scomparso lo scorso 6 giugno, un uomo che nella sua vita si è impegnato e ha lottato duramente, dentro e fuori il ring. L’evento andrà in onda in esclusiva domenica 23 ottobre alle 19,30 su Sky Uno HD. Si tratta di un programma di Gianluigi Attorre e Caterina Mollica, scritto con Giuseppe Mili e Benedetta Scialpi.  

Anche quest’anno la raccolta fondi è stata a favore della Fondazione Andrea Bocelli e del Muhammad Ali Parkinon Center. Gli ospiti della Celebrity Fight Night 2016 hanno avuto la possibilità di vivere cinque splendide giornante in compagnia di Andrea Bocelli, attraverso alcune delle città italiane più famose del mondo. Il promotore dell’edizione italiana ha condiviso insieme a loro esperienze uniche, accomunate da uno scopo benefico. L’evento ha coinvolto oltre 150 donatori americani, e molte star che si sono avvicendate nei diversi anni di queste edizioni italiane, tra cui: Sharon Stone, George Clooney, Sophia Loren, David Garrett, Reba McEntire, David Foster, Sharon Stone, Lionel Richie, Ronnie Dunn.

Leggi anche:  Lo Studio Ghibli conquista l'Italia: un'estate all'insegna dell'animazione nipponica

Il racconto di questo terzo “benefit trip”, partirà da Firenze, città nota al mondo per il suo patrimonio artistico ed è per questo che la Celebrity F. N. Italia ha scelto anche quest’anno location esclusive. Dal Chiostro rinascimentale della Basilica di Santa Croce, dove un’atmosfera magica creata dalla Maison di Stefano Ricci, accoglie la serata di gala di apertura. Il 9 settembre è stato premiato Nicolas Cage, personaggio pubblico da sempre impegnato nel sociale, in prima linea contro qualsivoglia discriminazione, in una serata esclusiva a Lajatico (PI). Dopo una breve visita nel pomeriggio nella splendida città di Volterra, si è partiti alla volta del Teatro del Silenzio a Lajatico, luogo magico immerso nelle colline toscane dove ogni anno il Maestro Bocelli esegue un concerto estivo che richiama appassionati illustri da tutto il mondo. La sera gli ospiti si sono trasferiti nella casa di campagna della famiglia Bocelli, dove il Maestro è nato e cresciuto, a pochi chilometri dal Teatro. Qui è stata allestita la cena.

Leggi anche:  In Sicilia torna il cinema dipinto sui muri

Il 10 settembre è stata Venezia la città protagonista, dove i donatori hanno potuto ammirare le straordinarie bellezze della laguna tra Piazza San Marco e del Canal Grande.

L’11 settembre è stata la volta dell’attesissima serata di gala a scopo benefico iniziata con un aperitivo sulla terrazza degli Uffizi e a seguire gli ospiti e le celebrities hanno sfilato sul red carpet di Palazzo Vecchio per partecipare alla cena e all’asta di beneficenza che si è tenuta nel Salone dei Cinquecento. Per l’occasione il Maestro Bocelli è salito sul palco insieme ad amici e artisti per una speciale performance accompagnata dall’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, diretta dal Maestro Zubin Mehta. Durante la serata a La Regina Rania di Giordania è stato consegnato l’Andrea Bocelli Humanitarian Award.

Il viaggio si è concluso il 12 settembre a Palazzo Corsini a Firenze, uno degli edifici storici più sontuosi ed affascinanti della città sulla riva dell’Arno. La serata si è aperta con un aperitivo e una visita al Museo Ferragamo. A seguire una cena gourmet e una notte di balli, luci e colori. Beneficiari della raccolta fondi di CFN sono stati la Andrea Bocelli Foundation e il Muhammad Ali Parkinson Centre.

Leggi anche:  Puccini, il mistero svelato

Native

Articoli correlati