Kyoto, l'Italia centra la riduzione di emissioni Co2
Top

Kyoto, l'Italia centra la riduzione di emissioni Co2

Il nostro Paese ha raggiunto una diminuzione del 7% nel periodo 2008-2012 rispetto ai valori del 1990, oltre gli obiettivi del Protocollo di Kyoto.

Kyoto, l'Italia centra la riduzione di emissioni Co2
Preroll

Desk Modifica articolo

15 Febbraio 2013 - 18.46


ATF

L’Italia ha ridotto le emissioni di gas a effetto serra superando gli obiettivi del Protocollo di Kyoto, con una diminuzione del 7% nel periodo 2008-2012 rispetto ai valori del 1990. Lo dice uno studio diffuso oggi dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile.

«Secondo le stime della Fondazione, nel 2012 le emissioni di gas serra dell’Italia si sono attestate attorno a 465/470 milioni di tonnellate di anidride carbonica equivalente (MtCO2eq), oltre 20 milioni in meno rispetto al 2011», dice un comunicato della Fondazione. «La media annua del periodo di verifica 2008-2012 risulta così di circa 480 MtCO2eq, pari a una riduzione di oltre il 7% rispetto al 1990, una percentuale superiore, quindi, rispetto al target posto dal Protocollo», il 6,5% rispetto al 1990.

Sul risultato, dice la Fondazione, ha influito la crisi economica, ma anche «il netto miglioramento delle performance ambientali del sistema economico nazionale».

Leggi anche:  Coriandoli alla laurea, quando l’università è più forma che sostanza
Native

Articoli correlati