Landini contro Meloni: "Penalizza i poveri, aumenta la precarietà e premia gli evasori"
Top

Landini contro Meloni: "Penalizza i poveri, aumenta la precarietà e premia gli evasori"

Il segretario Cgil Maurizio Landini parlando della legge di bilancio ha detto che Giorgia Meloni penalizza i più poveri e favorisce i ricchi

Landini contro Meloni: "Penalizza i poveri, aumenta la precarietà e premia gli evasori"
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Novembre 2022 - 19.58


ATF

Giorgia Meloni, quella che tuonava contro la sinistra dei rolex e si presentava come la rappresentante del popolo contro le élites (poi ha fatto Daniela Santanché ministra) ovviamente una volta al governo ha preso le parti dei ricchi e degli evasori contro il popolo e i più poveri.

«Il nostro giudizio è negativo. In un contesto difficile che stiamo vivendo è una manovra che penalizza i più poveri, aumenta la precarietà introducendo i voucher, premia gli evasori, con la flat tax penalizza ulteriormente i lavoratori dipendenti e non aumenta in modo adeguato il salario, non riforma la legge Fornero e poi c’è un’operazione che modifica la rivalutazione delle pensioni, tagliando e non tutelando tutte le pensioni».

Così il segretario Cgil Maurizio Landini al Tg3 parlando della legge di bilancio.

Leggi anche:  Borseggiatori, la Cgil contro le 'ronde' dello youtuber Cicalone: "Il Prefetto intervenga contro atti intimidatori"
Native

Articoli correlati