Top

Ucraina, la Deutsche Bank non esce dalla Russia: "Non sarebbe la cosa giusta da fare per i nostri clienti"

Lo ha affermato il direttore finanziario, James von Moltke in una intervista a Cnbc.

Ucraina, la Deutsche Bank non esce dalla Russia: "Non sarebbe la cosa giusta da fare per i nostri clienti"
Deutsche Bank non esce dalla Russia

globalist

10 Marzo 2022 - 16.41


Preroll

Guerra in Ucraina, non tutti sono favore: Deutsche Bank non esce dalla Russia. “Non sarebbe la cosa giusta da fare per i nostri clienti”, ha affermato il direttore finanziario, James von Moltke in una intervista a Cnbc. Il tutto mentre un crescente numero di imprese occidentali annuncia l’abbandono della Russia o la sospensione delle operazioni sul mercato russo, a seguito dell’invasione dell’Ucraina. Oggi Goldman Sachs è stata la prima grande banca d’affari a esprimersi in tal senso.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Noi siamo qui per per supportare i nostri clienti per motivi pratici questa (lasciare la Russia-ndr) non è una opzione disponibile per noi. E non penso che sarebbe la cosa giusta da fare – ha detto Von Moltke – per le relazioni con i clienti e aiutarli a gestire le loro posizioni. Ovviamente dovremo guardare come si evolve questa situazione e considerare la nostra presenza in Russia, quando avremo un certo livello di chiarezza”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage