Torna il BOtanique festival, per un'estate di musica ed ecologia
Top

Torna il BOtanique festival, per un'estate di musica ed ecologia

Il festival bolognese, alla sua 13esima edizione, ospiterà vari cantanti al costo di soli 10 euro di abbonamento per tutte le serate. Un evento anche all'insegna dell'ecologia, essendo plastic free.

Torna il BOtanique festival, per un'estate di musica ed ecologia
Preroll

redazione Modifica articolo

8 Maggio 2024 - 15.36 Culture


ATF

I magnifici giardini di via Filippo Re, a Bologna, si preparano ad accogliere la tredicesima edizione di BOtanique, un evento che sposa la musica con la natura in un connubio unico. Dal 14 giugno al 20 luglio, questa oasi urbana diventerà il palcoscenico di una variegata selezione di artisti pronti a incantare il pubblico.

Tra i nomi già annunciati, spiccano I Nobraino, che apriranno l’evento con la loro energia travolgente, seguiti dai leggendari Tangerine Dream, un’esperienza da vivere per gli amanti della musica elettronica.

Saranno presenti anche: La Crus, Kullabeatmaker, Officina della Camomilla, Parbleu, Arab Strap e altri, per offrire ai partecipanti una varietà di generi, per i differenti gusti musicali.

Un abbonamento a soli 10 euro consente l’ingresso a tutte le serate, promuovendo l’accesso alla cultura. L’evento si distingue anche per la sua attenzione all’ambiente: BOtanique, infatti, adotta una politica “plastic free“, con bicchieri e stoviglie ecologici e l’acqua distribuita gratuitamente.

Leggi anche:  Al via la prima edizione del Red Line, Festival internazionale di cinema
Native

Articoli correlati