Top

Mario Lorini rieletto come Presidente dell'Anec

Il rieletto presidente dell'Associazione Nazionale Esercenti Cinema ribadisce l'impegno e le sfide da affrontare nel prossimo triennio

Mario Lorini rieletto come Presidente dell'Anec
In foto il rieletto presidente ANEC Mario Lorini

redazione Modifica articolo

18 Novembre 2022 - 17.19 Culture


Preroll

L’assemblea dei soci e dei delegati dell’Associazione Nazionale Esercenti Cinema (ANEC) ha rinnovato le cariche sociali per il trennio 2022-2025.

OutStream Desktop
Top right Mobile

È stato rieletto a Presidente l’esercente cinematografico e teatrale toscano Mario Lorini, insieme al nuovo Consiglio di Presidenza con i vicepresidenti Simone Castagno, Giulio Dilonardo, Giorgio Ferrero, Massimo Lazzeri, Tomaso Quilleri, Gianluca Pantano, Andrea Stratta, Francesco Grandinetti; nuove cariche anche per Andrea Malucelli, che figurerà come portavoce, per Carlo Bernaschi, eletto Presidente Onorario e per Luigi Grispello come Tesoriere.

Middle placement Mobile

Il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ha aperto l’assemblea con un suo intervento, attraverso il quale si è dichiarato vicino alla situazione della cinematografia e delle relative problematiche. Inoltre, ha ribadito l’impegno preso tramite recente decreto riguardo la promozione cinematografica. All’assemblea hanno preso parte anche Francesco Giambrone, il Presidente AGIS e Piera Detassis, Presidentessa dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello. Entrambi hanno ribadito il forte legame con ANEC e la sala cinematografica.

Dynamic 1

Non è mancato il ringraziamento da parte di Mario Lorini per la rielezione, il quale ha sottolineato le nuove sfide che l’ANEC dovrà affrontare per poter, innanzitutto, valorizzare, ma anche per rivoluzionare, il modello di esercente.

Ha cosi affermato: “Sono tanti gli aspetti da affrontare con il nuovo governo, dagli effetti dell’inflazione e della crisi energetica al completamento del processo di ripristino della cronologia dei media a beneficio dell’intera industria; e anche con i partner del settore, per una stagione di cinema senza soste fino alla promozione del valore della visione condivisa su grande schermo, con un occhio di riguardo al rapporto con le giovani generazioni e il mondo della scuola”.

Dynamic 2

Lorini ha concluso ricordando la positività del confronto costruttivo che, dopo anni difficili, deve portare ad un miglioramento delle norme, ad un superamento delle criticità e ad un evoluzione nel mercato cinematografico che vada a pari passo con la transizione energetica. Il tutto, in concomitanza con la nuova presidenza di AGIS e dell’Accademia del Cinema Italiano, in modo che ci possa essere un rafforzamento dell’attività del cinema italiano in sala.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile