Top

“Sono esseri umani molto affascinanti”: i centenni dell’Ogliastra visti attraverso gli scatti di Olivero Toscani

Il celebre fotografo immortalerà i centenari della Blue Zone dell’Ogliastra, per un progetto organizzato da Pietro Mereu, presidente dell’Associazione Culturale Mater Dea

“Sono esseri umani molto affascinanti”: i centenni dell’Ogliastra visti attraverso gli scatti di Olivero Toscani
Qui un'immagine di Toscani al lavoro per uno dei suoi scatti.

redazione Modifica articolo

8 Settembre 2022 - 17.04 Culture


Preroll

Ci sono luoghi particolari della terra in cui la speranza di vita è notevolmente più alta rispetto ad ogni altra area del globo: sono le cosiddette Blue zone. È proprio in una di queste – quella che si trova nella nostra Sardegna, in provincia di Nuoro – che è recentemente sbarcato il maestro Oliviero Toscani.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il celebre fotografo, creatore del progetto Razza Umana – Human Race, è impegnato in uno shooting fino all’8 settembre. In questi pochi giorni di permanenza nell’Ogliastra si è spostato tra i comuni di Arzana, Baunei, Perdasdefogu, Villagrande, Talana e Urzulei per immortalare nelle loro mura domestiche i volti, le espressioni, le emozioni degli ultranovantenni e centenari del posto.

Middle placement Mobile

‹‹Cento, cento anni! Un miraggio che però mette anche una certa paura – riflette Toscani – pur essendo il sogno di tutti arrivare a questa età. I centenari mi incutono un senso di quiete, forse perché dimostrano di non voler ottenere di più dalla vita di ciò che hanno già avuto. Stranamente trovo che si assomigliano fra loro, mi danno l’impressione di appartenere a una comunità di extraterrestri, hanno un’aria mista di passato e di futuro. Sono sicuramente degli esseri umani molto affascinanti››.

Dynamic 1

L’eclettico reporter, che da sempre rifugge dalle etichette, sempre a metà strada tra arte, moda e comunicazione, ha subito accettato l’invito del regista e presidente dell’Associazione Culturale Mater Dea, Pietro Mereu, e, affiancato della vicepresidente Ludovica Pirras, ha accolto di immortalare le “grandi querce” della zona blu sarda.

‹‹Sono tanti i fotografi – spiega lo stesso Mereu – che si sono cimentati nel ritrarre i centenari sardi, ma io ho sempre pensato che ci volesse un progetto comune e un grande maestro che li ritraesse. È così che ho voluto contattare Toscani. Lui ha sposato subito il progetto raccontandomi che in uno dei suoi primi lavori aveva ritratto ad Arles la donna più vecchia del mondo, Jeanne Calment, vissuta fino a 122 anni, che da bambina puliva i pennelli di Van Gogh››. Gli scatti successivamente verranno stampate in gigantografie ed esposte nei luoghi dei vari comuni dell’Ogliastra.

Dynamic 2

Il regista, inoltre, entusiasta del progetto rivela l’intenzione di portare l’intera mostra, si auspica per marzo dell’anno prossimo, in una location molto prestigiosa di Roma.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile