Top

Jacopo Tissi, il primo ballerino (italiano) del Bolshoi che ha lasciato l'incarico, all'Arcimboldi danzerà per l'Ucraina

I ballerini coinvolti si ritroveranno per la prima volta a danzare insieme per un importante progetto benefico: l'incasso della serata sarà infatti devoluto al fondo #MilanoAiutaUcraina.

Jacopo Tissi, il primo ballerino (italiano) del Bolshoi che ha lasciato l'incarico, all'Arcimboldi danzerà per l'Ucraina
Jacopo Tissi

globalist

5 Aprile 2022 - 14.08


Preroll

Primi ballerini russi e ucraini, francesi, spagnoli e moldavi, tutti insieme, sul palco del Teatro Arcimboldi di Milano, giovedì 7 aprile, per lanciare un messaggio di pace. Con loro Jacopo Tissi, étoile del Bolshoi tornato in Italia all’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina. Va in scena il Gala “Pace for peace”, un emozionante spettacolo, una serata di grande danza a sostegno degli artisti ucraini e per i profughi colpiti dalla guerra.

OutStream Desktop
Top right Mobile

I ballerini coinvolti si ritroveranno per la prima volta a danzare insieme per un importante progetto benefico: l’incasso della serata sarà infatti devoluto al fondo #MilanoAiutaUcraina, promosso dal Comune insieme a Fondazione di Comunità Milano, e alla Croce Rossa Italiana, per sostenere lo sforzo straordinario di aiuto immediato e accoglienza sul nostro territorio di donne, bambini e anziani in fuga dalla guerra.Un evento esclusivo con i grandi protagonisti internazionali del mondo del balletto tutti convinti che la danza e l’arte servono ad unire e non a dividere.

Middle placement Mobile

“Sono molto contento che ci sia stata la possibilità di organizzare questa serata. Ci sono amici e artisti da tutto il mondo, russi, ucraini, europei, tutti insieme per questa serata di danza che vuole essere intesa come messaggio di unione, arte universale in una serata di repertorio molto ampio. Un messaggio di armonia per tutti gli artisti e le persone e anche un aiuto concreto per chi, in questo momento, ha più bisogno”, così ha detto Jacopo Tissi durante la conferenza stampa di presentazione della serata.

Dynamic 1

Oltre a Tissi, danzeranno il primo ballerino del balletto nazionale spagnolo Sergio Bernal che danzerà “Il cigno” nella coreografia di Ricardo Cue, il francese Simon Ripert, gli italiani Sasha Riva e Simone Repele che eseguiranno un “Inno alla vita”, su loro coreografia con musiche di Arvo Part e l’inno nazionale ucraino, Petar Dorcevski, direttore artistico del balletto dell’Opera di Lubiana eseguirà “Voyage” sui passi di Renato Zanella. Ma soprattutto ci saranno primi ballerini russi e ucraini, quelli dell’Opera di Kiev Anastasia Gurskaya e Stanislav Olshansky, che eseguiranno la “Forest Song”, parte del repertorio del teatro ucraino. La russa Liudmila Konovalova, prima ballerina dell’Opera di Vienna, che insieme a Jacopo Tissi interpreterà “Le spectre de la rose con la coreografia di Fokine e con il moldavo Alexey Popov “Il cigno nero”. In programma Alina Cojocaru e Johan Kobborg, che sono stati ballerini principali del Royal Ballet di Londra, hanno deciso di inserire “No Man’s Land”, brano che ha come titolo il modo in cui veniva definita l’area fra due trincee durante la prima guerra mondiale.Fra i danzatori, che si esibiranno ci sarà poi anche Eugenia Korshunova, prima ballerina del teatro di Kiev che in Ucraina ha lasciato il marito, anche lui danzatore che ora si trova in una unità di supporto medico. “Ha subito detto che voleva difendere il suo Paese. E’ un patriota oltre che un ballerino. Come moglie e madre”, ha raccontato: “per me è stato difficile accettare questa scelta ma sono molto orgogliosa di lui”. La sua storia di dolore e choc è la stessa dei suoi colleghi, così come la riconoscenza e lo stupore per la solidarietà ricevuta.

L’appello degli organizzatori dell’evento (a cui hanno collaborato Antonio Gnecchi Ruscone, direttore settore danza del Tam e Caterina Calvino Prina, direttrice dell’ Accademia Ucraina di Balletto, è al pubblico perché venga numeroso. Un appello anche ai rifugiati ucraini a cui è stato riservato l’intero settore di platea vip gratuitamente e che potranno prenotarsi scrivendo a [email protected]

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile