Top

Sanremo, il trionfale ritorno di Beppe Vessicchio all'Ariston. E i social impazziscono

Il maestro sul palco dell'Ariston ha suscitato un grande clamore mediatico

Sanremo, il trionfale ritorno di Beppe Vessicchio all'Ariston. E i social impazziscono
Beppe Vessicchio a Sanremo

globalist

4 Febbraio 2022 - 23.13 Culture


Preroll

Pare ci siano solo due cose che abbiano unito e infiammato tutto il paese in questi giorni: la riconferma di Mattarella alla guida del Paese e la riapparizione di Vessicchio sul palco dell’Ariston. Il direttore d’orchestra, una presenza fissa a dirigere l’orchestra al festival, era mancato in queste ultimi edizioni, motivo per cui la sua riapparizione di stasera ha scatenato un dilagante clamore mediatico.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Vessicchio, classe ’56, è sicuramente uno dei volti più conosciuti ma soprattutto amati al grande pubblico e, cosa da non poco conto, la sua popolarità è trasversale a ogni età. I più giovani lo vedono infatti sovente oggetto di ilari meme diffusi su tutti i social network, basti pensare all’ormai quasi idiomatica espressione “dirige l’orchestra il maestro Beppe Vessicchio”, che sul web è diventata un’esclamazione legata a un celebre meme per descrivere quel tipo di situazione in cui tutto sembra volgere per il meglio.

Middle placement Mobile

Vessicchio, in occasione della serata dedicata alle cover, si è seduto al piano con le Vibrazioni, interpretando il brano “Live and Let Die” di Linda e Paul McCartney. Come infatti ha avuto modo di ricordare Amadeus, un’altra grande passione di Beppe è quella di suonare il piano, sebbene sia molto più raro vederlo in veste di pianista e soprattutto diretto da qualcun altro. Il brano sembra aver ottenuto un diffuso gradimento del pubblico.

Dynamic 1

Immediate le reazioni dei social, con Twitter e Instagram che hanno fatto faville alla riapparizione di una delle barbe più emblematiche e amate d’Italia. “Sei tu la nostra certezza, ci sei mancato” e “Maestro lei è immenso anche al piano. Ma le paroline magiche “dirige l’orchestra il maestro Beppe Vessicchio” volevamo sentirle tutti” sono solo alcuni dei migliaia di soli tweet che ben lasciano intuire come ormai la sua figura sia diventata a tutti gli effetti una vera e propria icona pop.

Che il ritorno di Vessicchio sui palchi, tornato alla ribalta dopo essere stato di recente positivo al covid, non possa essere foriero di una riapparizione sulla scena in pompa magna? Di certo gli italiani non possono che augurarselo.

Dynamic 2

A cura di A. For.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile