Mattarella riceve la Pausini: "La notte degli Oscar un'emozione unica. La candidatura è un traguardo vero"
Top

Mattarella riceve la Pausini: "La notte degli Oscar un'emozione unica. La candidatura è un traguardo vero"

Dopo la nomination della cantante con il brano "Io sì", il presidente della Repubblica ha incontrato la Pausini al Quirinale

Sergio Mattarella e Laura Pausini
Sergio Mattarella e Laura Pausini
Preroll

globalist Modifica articolo

30 Aprile 2021 - 10.57


ATF

Laura Pausini dopo la candidatura agli Oscar per la canzone ‘Io sì”, colonna sonora del film “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti, e la sua partecipazione a Los Angeles – purtroppo senza aver vinto l’ambita statuetta – è stata accolta ieri al Quirinale da Sergio Mattarella con queste parole. 

“È un vero piacere vederla, le faccio i complimenti. È stata un’emozione straordinaria la notte degli Oscar. La nomination è già un traguardo, il vero traguardo è quello”.

La risposta della Pausini: “Fare arrivare nei paesi più sconosciuti del mondo una canzone in italiano mi era impossibile in una serata sola. Sono stata molto onorata. Ho ricevuto tanto affetto dall’Italia, sono ancora emozionata”,.

Laura ha postato su Instagram le foto dell’incontro speciale e ha aggiunto: “Ho avuto l’onore di essere invitata al Quirinale dal Presidente Sergio Mattarella. Grazie Presidente è stato un grande privilegio poterLa incontrare! Grazie Italia per essere stata con me anche in questa avventura pazzesca a Hollywood e grazie di avermi fatto sentire tutto l’affetto, anche a migliaia di chilometri di distanza: sono da sempre fiera di rappresentare l’Italia nel mondo e questa occasione di riconoscimento istituzionale mi riempie di orgoglio”.

Leggi anche:  Strage di Capaci, Mattarella: "La mafia è destinata a finire, ma i tentativi di inquinamento sono sempre in agguato"
Native

Articoli correlati