A 'La Vita in Diretta' Matano toglie la linea a un barista senza mascherina

Alberto Matano si scontra con un barista che ha aderito al #ioapro e che si rifiutava di indossare la mascherina durante l'intervista

La Vita in Diretta

La Vita in Diretta

globalist 21 gennaio 2021

Alberto Matano, conduttore de La Vita in Diretta, ha tagliato il collegamento con un barista di Trieste che ha aderito alla protesta del #Ioapro. L'inviato della trasmissione stava intervistando il barista quando Matano, dallo studio, l'ha fermato perché si è accorto (in ritardo, come lui stesso ha detto) che il barista non indossava la mascherina. 

"Scusi - ha detto Matano - mi sono accorto solo ora che non indossa la mascherina. Mi scuso anche con il pubblico perché è una mia mancanza, però noi di solito intervistiamo solo le persone che indossano la mascherina". L'inviato ha specificato di aver chiesto all'uomo di indossare la mascherina prima di andare in onda, ma ha ricevuto solo un rifiuto. "Mi dispiace, me ne sono accorto soltanto ora ma è una situazione che non va bene", ha dunque sentenziato Matano dallo studio, sottolineando come la trasmissione segua tutti i protocolli resi necessari dal covid. 
L'uomo ha replicato: "Quindi mi fate una censura di stato perché non ho la mascherina" ma Matano ha detto fermo che la mascherina è obbligatoria per tutti, perché presidio di sicurezza.