Kiev dice di controllare ancora il 60% di Vovchansk, la città sotto attacco russo
Top

Kiev dice di controllare ancora il 60% di Vovchansk, la città sotto attacco russo

L'Ucraina controlla ancora circa il 60% di Vovchansk, una città quasi deserta nella regione nord-orientale di Kharkiv, nonostante l'incessante offensiva russa

Kiev dice di controllare ancora il 60% di Vovchansk, la città sotto attacco russo
Guerra in Ucraina
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Maggio 2024 - 13.01


ATF

L’Ucraina controlla ancora circa il 60% di Vovchansk, una città quasi deserta nella regione nord-orientale di Kharkiv, nonostante l’incessante offensiva russa, ha detto lunedì alla televisione nazionale il vice governatore Roman Semenukha.

Ha detto Roman Semenukha:

 Il nemico continua a cercare, soprattutto a Vovchansk, di cacciare le forze armate ucraine dalla città.

 Circa il 60% della città è controllata dalle forze armate ucraine, il che significa che gli assalti non si fermano.

Negli ultimi mesi, le forze russe hanno preso l’iniziativa nel conflitto, mentre Kiev sperimenta una grave carenza di riserve e armi, quest’ultima in parte causata da mesi di dispute al Congresso che hanno ritardato un enorme pacchetto di aiuti militari statunitensi.

Le forze russe hanno lanciato un assalto a sorpresa nella regione di Kharkiv il 10 maggio, che ha portato alla più grande conquista territoriale in un anno e mezzo.

Funzionari ucraini hanno accusato i soldati russi a Vovchansk di aver catturato dozzine di civili e di usarli come “scudi umani” per difendere il quartier generale del comando – un’affermazione che non è stata ancora verificata in modo indipendente.

Leggi anche:  Il servizio di sicurezza ucraino afferma di aver distrutto più di 1.000 carri armati russi dall'invasione
Native

Articoli correlati