Usa, la Camera approva 61 miliardi di dollari per la difesa dell'Ucraina dall'invasione russa
Top

Usa, la Camera approva 61 miliardi di dollari per la difesa dell'Ucraina dall'invasione russa

Dopo mesi di stallo, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha finalmente approvato più di 61 miliardi di dollari di assistenza militare per aiutare l’Ucraina nella sua disperata difesa contro la Russia

Usa, la Camera approva 61 miliardi di dollari per la difesa dell'Ucraina dall'invasione russa
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Aprile 2024 - 22.05


ATF

Dopo mesi di stallo, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha finalmente approvato più di 61 miliardi di dollari di assistenza militare per aiutare l’Ucraina nella sua disperata difesa contro la Russia, nonché miliardi per altri alleati tra cui Israele e Taiwan.

In un voto bipartisan, 210 democratici e 101 repubblicani si sono uniti per sostenere l’Ucraina, con 112 repubblicani – la maggioranza dei membri del GOP – che hanno votato contro. Ciò è avvenuto dopo che il portavoce repubblicano, Mike Johnson, ha imposto una serie di progetti di legge di fronte alla feroce resistenza all’interno del suo stesso partito repubblicano, molti dei quali si oppongono a spendere di più per la difesa dell’Ucraina.

Le votazioni sono iniziate ore prima del previsto in una sessione straordinaria di sabato che ha ritardato la pausa prevista dalla Camera. La Camera è scoppiata in un applauso quando è stata approvata la legge sull’Ucraina, con il presidente, Marc Molinaro di New York, che ammoniva i membri a non sventolare bandiere ucraine.

Leggi anche:  I russi continuano a martellare la regione di Kharkiv, gli ucraini lanciano droni su Krasnodar

Nel forte tentativo di riassumere la posta in gioco prima del voto, l’ex portavoce democratica, Nancy Pelosi, ha lanciato un appello stridente e grafico: “Spero che i nostri colleghi scelgano la democrazia e la decenza piuttosto che l’autocrazia e il male, perché temo che se si sceglie Putin strada, avrete il sangue sulle vostre mani, il sangue dei bambini, il sangue delle loro madri violentate davanti ai loro genitori, violentate davanti ai loro figli”, ha detto.

Volodymyr Zelenskiy, presidente dell’Ucraina, ha recentemente avvertito che il suo paese “perderà la guerra” senza l’assistenza degli Stati Uniti, poiché i suoi militari hanno lottato con carenze di munizioni e difesa aerea e la Russia ha ottenuto un crescente vantaggio in termini di potenza di fuoco mentre il Congresso ha tergiversato.

Native

Articoli correlati