I russi attaccano sul fronte di Zaporizhzhia e guadagnano terreno
Top

I russi attaccano sul fronte di Zaporizhzhia e guadagnano terreno

Le truppe ucraine stanno affrontando «pesanti attacchi» dell'esercito russo che sta avanzando nella regione meridionale di Zaporizhzhia.

I russi attaccano sul fronte di Zaporizhzhia e guadagnano terreno
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Febbraio 2024 - 17.12


ATF

Le truppe ucraine stanno affrontando «pesanti attacchi» dell’esercito russo che sta avanzando nella regione meridionale di Zaporizhzhia.

Lo hanno dichiarato i vertici delle forze armate di Kiev dopo che la scorsa settimana Mosca ha ottenuto il più significativo successo sul territorio prendendo il controllo di Avdiivka, nella regione orientale di Donetsk, dalla cattura di Bakhmut nel maggio del 2023. L’alto comandante ucraino, Oleksandr Tarnavsky, ha dichiarato che la Russia sta lanciando attacchi multipli vicino al villaggio di Robotyne, uno dei pochi luoghi in cui Kiev era riuscita a riguadagnare terreno durante la controffensiva.

L’esercito russo sta procedendo con «piccoli gruppi d’assalto con il coinvolgimento di diverse unità di veicoli blindati», ha scritto in un post su Telegram il comandante ucraino Oleksandr Tarnavsky. «Tentativi di offensiva sono stati fermati, il nemico è stato eliminato nella periferia di Robotyne», ha affermato.

I resoconti dei blogger militari russi avevano affermato in precedenza che le forze di Mosca si trovavano ai margini meridionali del villaggio. «La situazione è dinamica qui, il nemico sta infliggendo fuoco pesante», ha detto il portavoce di Tarnavsky, Dmytro Lykhoviy, alla Tv nazionale.

Leggi anche:  Londra vuole dare all'Ucraina un prototipo del laser da combattimento DragonFire per abbattere droni e missili

Come molti insediamenti nell’Ucraina orientale, Robotyne è stata completamente rasa al suolo da mesi di fuoco di artiglieria. Nelle ultime settimane le difese ucraine sono state messe a dura prova dalla carenza di munizioni e di militari sul terreno. Lykhoviy ha riferito che le truppe russe si stavano «riorganizzando» dopo il ritiro dell’Ucraina da Avdiivka e «probabilmente trasferiranno unità in altri settori».

Native

Articoli correlati