Il ministro Eisenkot contro Netanyahu: "Perde tempo e così avvantaggia Hamas"
Top

Il ministro Eisenkot contro Netanyahu: "Perde tempo e così avvantaggia Hamas"

È la pesante accusa lanciata dal ministro Gadi Eisenkot, membro del gabinetto di guerra in qualità di osservatore, che ha espresso preoccupazione per il fatto che importanti decisioni vengano prese unilateralmente

Il ministro Eisenkot contro Netanyahu: "Perde tempo e così avvantaggia Hamas"
Preroll

globalist Modifica articolo

8 Febbraio 2024 - 15.45


ATF

 Il premier israeliano Benjamin Netanyahu sta perdendo tempo, rinviando decisioni importanti, e così facendo avvantaggia Hamas. È la pesante accusa lanciata dal ministro Gadi Eisenkot, membro del gabinetto di guerra in qualità di osservatore, che ha espresso preoccupazione per il fatto che importanti decisioni vengano prese unilateralmente. Secondo quanto riferito dall’emittente Kan, l’ex capo di Stato maggiore ha denunciato durante una riunione del partito Unità nazionale che «il primo ministro sta procrastinando».

«Non si consulta e non prende decisioni su questioni cruciali», ha riferito, aggiungendo che Hamas ha tratto vantaggio da questa inerzia. «Netanyahu non sta decidendo chi sostituirà Hamas e questo sta portando al fatto che circa il 60% degli aiuti a Gaza finiscono nelle mani» del Movimento islamico, ha sostenuto.

«Con il primo ministro che si prende il suo tempo e non prende decisioni su questioni importanti, Hamas sta ripristinando alcune delle sue capacità, tornando nel nord della Striscia di Gaza e assumendo il controllo degli aiuti umanitari», ha ribadito. Eisenkot è entrato nel governo insieme a Benny Gantz all’indomani dello scoppio della guerra per sostenere lo sforzo del Paese contro Hamas, nonostante l’opposizione alle politiche portate avanti dalla coalizione di estrema destra guidata da Netanyahu. Nel conflitto, ha perso un figlio, il 25enne Gal.

Leggi anche:  Israele, il vero incubo di Netanyahu? Le elezioni anticipate, ossia una "guerra" che non può vincere
Native

Articoli correlati