Italiana scomparsa in Spagna: si mobilita anche l'Interpol
Top

Italiana scomparsa in Spagna: si mobilita anche l'Interpol

La 36enne bergamasca Roberta Cortesi, residente a Malaga in Spagna da due anni per motivi di lavoro, è irreperibile da undici giorni

Italiana scomparsa in Spagna: si mobilita anche l'Interpol
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Dicembre 2023 - 11.36


ATF

La 36enne bergamasca Roberta Cortesi, residente a Malaga in Spagna da due anni per motivi di lavoro, è irreperibile da undici giorni. La sua famiglia ad Osio Sotto sospetta un possibile coinvolgimento in un crimine e l’avvocato della madre e della sorella ha richiesto un maggiore impegno da parte della polizia spagnola nelle indagini.

Nel frattempo, l’associazione spagnola Sos Desaparecidos ha lanciato un appello urgente diffondendo le immagini della donna, invitando chiunque abbia informazioni a contattare le autorità. Si è mossa anche l’Interpol.

Gli investigatori spagnoli, al momento, a quanto pare non hanno una pista privilegiata, e tutte le piste restano aperte.

La famiglia intanto ha fatto sapere che gli ultimi messaggi WhatsApp che Roberta ha inviato alla mamma risalgono a sabato 25 novembre alle 12;20, dopodiché non ha più chiamato o scritto, e non ha nemmeno risposto ai messaggi, nemmeno a quelli della sorella Alessandra. Un comportamento che i famigliari ritengono anomalo, dal momento che Roberta Cortesi era abituata a telefonare alla madre con frequenza perché legata a lei e alla sorella da rapporto molto stretto. 

Leggi anche:  Il leader dei baschi: "Maggioranza precaria, il governo Sanchéz durerà al massimo due anni"
Native

Articoli correlati