Gli Stati Uniti mettono al bando i coloni israeliani estremisti coinvolti nelle violenza contro i palestinesi
Top

Gli Stati Uniti mettono al bando i coloni israeliani estremisti coinvolti nelle violenza contro i palestinesi

Il Dipartimento di Stato americano ha annunciato che imporrà il divieto di visto ai coloni estremisti israeliani coinvolti nella violenza contro i civili palestinesi nella Cisgiordania occupata.

Gli Stati Uniti mettono al bando i coloni israeliani estremisti coinvolti nelle violenza contro i palestinesi
Anthony Blinken
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Dicembre 2023 - 19.15


ATF

Il Dipartimento di Stato americano ha annunciato che imporrà il divieto di visto ai coloni estremisti israeliani coinvolti nella violenza contro i civili palestinesi nella Cisgiordania occupata.

In una dichiarazione di martedì, il segretario di stato americano, Antony Blinken, ha definito “inaccettabili” gli attacchi violenti dei coloni israeliani contro i palestinesi in Cisgiordania. Egli ha detto:

 Oggi, il Dipartimento di Stato sta attuando una nuova politica di restrizione dei visti nei confronti di individui ritenuti coinvolti nel minare la pace, la sicurezza o la stabilità in Cisgiordania, anche commettendo atti di violenza o intraprendendo altre azioni che limitano indebitamente l’accesso dei civili ai beni essenziali. servizi e beni di prima necessità. Anche i familiari stretti di tali persone possono essere soggetti a tali restrizioni.

Ha affermato che gli Stati Uniti continueranno “a cercare la responsabilità per tutti gli atti di violenza contro i civili in Cisgiordania, indipendentemente dall’autore o dalla vittima”, aggiungendo:

Sia Israele che l’Autorità Palestinese hanno la responsabilità di mantenere la stabilità in Cisgiordania. L’instabilità in Cisgiordania danneggia il popolo israeliano e palestinese e minaccia gli interessi di sicurezza nazionale di Israele.

Leggi anche:  Attacco con droni a Tel Aviv: un morto, due feriti e gli Houthi rivendicano l'azione
Native

Articoli correlati