I padre di un pacifista ucciso da Israele: "L'Occidente incoraggia la morte di civili a Gaza"
Top

I padre di un pacifista ucciso da Israele: "L'Occidente incoraggia la morte di civili a Gaza"

Il figlio di Anthony Hurndall, Tom Hurndall, è stato colpito alla testa nell'aprile 2003 a Rafah, mentre aiutava i bambini palestinesi. Il padre accusa l'occidente di non condannare questi metodi di Israele

I padre di un pacifista ucciso da Israele: "L'Occidente incoraggia la morte di civili a Gaza"
Anthony Hurndall e il figlio Tom ucciso dagli israeliani
Preroll

globalist Modifica articolo

30 Novembre 2023 - 16.32


ATF

I governi occidentali stanno “incoraggiando attivamente l’uccisione di donne e bambini” a Gaza, perché non sono disposti a contestare i resoconti israeliani della guerra: lo ha detto il padre di un attivista pacifista britannico ucciso da un cecchino delle Forze di Difesa Israeliane (IDF). Il figlio di Anthony Hurndall, si dhiamava Tom Hurndall,

Il figlio di Anthony Hurndall, Tom Hurndall, è stato colpito alla testa nell’aprile 2003 a Rafah, mentre aiutava i bambini palestinesi.

Anthony Hurndall ha lasciato il suo lavoro di avvocato nel Regno Unito per lavorare su un’indagine sulla sparatoria e ha intrapreso una campagna internazionale per la giustizia dopo che le autorità israeliane avevano inizialmente rifiutato di aprire un’indagine sul caso.

Si è descritto come “un sostenitore di lunga data dello Stato di Israele”, ma ha affermato che il suo lavoro in oltre vent’anni ha messo in luce una cultura di impunità e insabbiamenti sulle morti civili che teme venga replicata negli attacchi odierni a Gaza.

Leggi anche:  Voci dall'Israele che resiste alla deriva bellicista: voci di donne coraggiose
Native

Articoli correlati