Amman avverte Israele: spingere i palestinesi oltre il Giordano è una violazione del trattato di pace
Top

Amman avverte Israele: spingere i palestinesi oltre il Giordano è una violazione del trattato di pace

Il primo ministro Bisher Khasawneh ha affermato che il suo Paese ricorrerà a “tutti i mezzi in suo potere” per impedire a Israele di attuare qualsiasi politica di trasferimento volta ad espellere i palestinesi in massa dalla Cisgiordania.

Amman avverte Israele: spingere i palestinesi oltre il Giordano è una violazione del trattato di pace
Bisher Khasawneh primo ministro della Giorgania
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Novembre 2023 - 00.17


ATF

La Giordania ha martedì che l’esercito ha rafforzato la sua presenza lungo i confini con Israele e ha avvertito che qualsiasi tentativo israeliano di spingere con la forza i palestinesi attraverso il fiume Giordano rappresenterebbe una violazione dell’accordo di pace con il paese vicino.

Il primo ministro Bisher Khasawneh ha affermato che il suo Paese ricorrerà a “tutti i mezzi in suo potere” per impedire a Israele di attuare qualsiasi politica di trasferimento volta ad espellere i palestinesi in massa dalla Cisgiordania.

“Qualsiasi spostamento o la creazione delle condizioni che porterebbero a ciò, la Giordania lo considererà una dichiarazione di guerra e costituisce una violazione materiale del trattato di pace”, ha detto Khasawneh, citando i media statali, riferendosi al trattato di pace del 1994 con Israele.

“Ciò porterebbe alla liquidazione della causa palestinese e al danno alla sicurezza nazionale della Giordania”, ha aggiunto Khasawneh.

Leggi anche:  Gaza, il Re di Giordania Abdullah avverte: "Un attacco a Rafah sarebbe catastrofico"
Native

Articoli correlati