Gaza, il monito di Parolin: "Gli ospedali non devono essere colpiti"
Top

Gaza, il monito di Parolin: "Gli ospedali non devono essere colpiti"

Il Segretario di Stato vaticano, il Pietro Parolin ricorda principio fondamentale del diritto umanitario internazionale

Gaza, il monito di Parolin: "Gli ospedali non devono essere colpiti"
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Novembre 2023 - 10.22


ATF

Parole che dovrebbero rappresentare l’Abc. Ma così non è:  «Il principio fondamentale del diritto umanitario internazionale: ci sono alcuni luoghi, alcuni posti che, anche in caso di guerra, debbono essere salvaguardati. Prima di tutto gli ospedali e non deve essere posto nessun ostacolo all’attività dei medici e degli operatori sanitari».

Così il Segretario di Stato vaticano, il Pietro Parolin a Sky TG24 Live In Genova riguardo l’ospedale Al Shifa di Gaza.

«La Chiesa insiste sul rispetto di questo diritto internazionale umanitario», ha detto Parolin. Il bombardamento «ci dimostra la disumanità della guerra che non tiene conto di niente e di nessuno, l’unico obiettivo diventa quello di distruggere il nemico, di distruggere l’avversario, passando sopra ai diritti fondamentali delle persone, e il primo diritto è quello di essere curati».

«Questi posti devono essere salvaguardati da parte di tutti nessuno deve utilizzarli per i suoi scopi e nessuno deve colpirli. Devono essere posti di sicurezza per tutti».

Leggi anche:  Manifestazioni pro-Palestina in tutti gli Stati Uniti: bloccate strade e ponti
Native

Articoli correlati