Orban prepara una legge modello Putin per imbavagliare stampa, opposizioni e Ong
Top

Orban prepara una legge modello Putin per imbavagliare stampa, opposizioni e Ong

Il progetto di legge, che il partito al governo ungherese Fidesz dovrebbe presentare martedì, propone la creazione di un nuovo ufficio incaricato di indagare sulle attività che minacciano la “sovranità” dell’Ungheria

Orban prepara una legge modello Putin per imbavagliare stampa, opposizioni e Ong
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Novembre 2023 - 09.56


ATF

Un pezzo alla volta sta ‘putinizzando’ l’Ungheria togliendo spazio ai media, alle opposizioni e dai gruppi che difendono i diritti civili. E infatti prepara una legge che sotto molti aspetti assomiglia a quella dell’agente straniero con la quale lo Zar del Cremlino cancella organizzazioni e attivisti.

I difensori dei diritti ungheresi hanno espresso timori per la nuova legislazione che, secondo loro, potrebbe esercitare maggiore pressione sui media indipendenti e sui gruppi della società civile.

Il progetto di legge, che il partito al governo ungherese Fidesz dovrebbe presentare martedì, propone la creazione di un nuovo ufficio incaricato di indagare sulle attività che minacciano la “sovranità” dell’Ungheria. Il governo ha condiviso pochi dettagli sui suoi piani.

Ma la leadership di Fidesz ha indicato che la nuova legislazione potrebbe applicarsi ai finanziamenti esteri dei partiti politici, e forse anche dei media e delle organizzazioni della società civile che ha accusato di operare sotto l’influenza di Washington e/o Bruxelles.

Il primo ministro ungherese Viktor Orbán, che ha trascorso più di un decennio a consolidare il potere ed estendere l’influenza del suo partito su tutti gli aspetti della vita pubblica, promuove da tempo l’idea che entità straniere si stiano intromettendo nella politica ungherese e che i suoi critici agiscano contro la politica ungherese. interesse nazionale.

Leggi anche:  Ilaria Salis, Orban: "Smettesse di fare la vittima, noi amiamo le donne italiane... ma quelle che non delinquono"
Native

Articoli correlati