Ucraina, la Cina limita le esportazioni di droni civili per evitare usi militari
Top

Ucraina, la Cina limita le esportazioni di droni civili per evitare usi militari

Il ministero del Commercio cinese ha dichiarato che a partire da oggi verranno applicati controlli sulle esportazioni per impedire l'uso non autorizzato di droni.

Ucraina, la Cina limita le esportazioni di droni civili per evitare usi militari
Preroll

globalist Modifica articolo

1 Agosto 2023 - 11.03


ATF

Una decisione saggia: la Cina ha deciso di limitare le esportazioni di droni civili a lungo raggio a causa della guerra in Ucraina e della preoccupazione per il potenziale adattamento militare dei velivoli senza pilota, secondo quanto riporta il Washington Post.

Il ministero del Commercio cinese ha dichiarato che a partire da oggi verranno applicati controlli sulle esportazioni per impedire l’uso non autorizzato di droni. Tuttavia, il dicastero ha riconosciuto che saranno consentite alcune esenzioni. Le restrizioni saranno applicabili ai droni che superano il raggio visivo degli operatori o che hanno una durata di volo superiore a 30 minuti. Inoltre, i droni che pesano più di 7 chilogrammi saranno soggetti alle restrizioni.

La decisione arriva dopo che gli Stati Uniti hanno pubblicato un rapporto d’intelligence che rivela la possibilità che Pechino abbia fornito attrezzature all’Ucraina con potenziali applicazioni militari.

Leggi anche:  Pechino si oppone a tutte le sanzioni unilaterali contro le banche cinesi accusate di essere legate alla Russia
Native

Articoli correlati