Trump e DeSantis: insulti e attacchi tra i due estremisti di destra che aspirano alla Casa Bianca
Top

Trump e DeSantis: insulti e attacchi tra i due estremisti di destra che aspirano alla Casa Bianca

L'ex presidente Donald Trump e il governatore della Florida Ron DeSantis si sono scambiati battute su chi potrebbe aggiustare più rapidamente l'economia e

Trump e DeSantis: insulti e attacchi tra i due estremisti di destra che aspirano alla Casa Bianca
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Giugno 2023 - 16.58


ATF

Giovedì l’ex presidente Donald Trump e il governatore della Florida Ron DeSantis si sono scambiati battute su chi potrebbe aggiustare più rapidamente l’economia e riformare le agenzie governative mentre la battaglia tra i due principali contendenti repubblicani diventa sempre più aspra.

Trump, che attualmente detiene un ampio vantaggio su DeSantis in un lontano secondo nei sondaggi sulla nomination repubblicana del 2024, ha anche criticato altri candidati più in basso nella classifica, suggerendo che escano dalle primarie del partito.

I commenti di Trump sono stati fatti al conduttore di Fox News Sean Hannity in un municipio a Clive, Iowa. Hannity è uno dei più forti alleati mediatici di Trump e lo ha incaricato di far esplodere avversari tra cui DeSantis, che secondo lui sarebbe scivolato ulteriormente nei sondaggi.

“Sai, vado davvero dietro a quello che è secondo e penso che quello che è secondo sia sceso così tanto e così rapidamente che non penso che sarà secondo ancora per molto. Penso che lo sarà terzo o quarto”, ha detto Trump.

Leggi anche:  Pornostar: nel processo a Trump è il turno di Cohen, l'avvocato diventato il principale accusatore

Giovedì scorso, DeSantis e Trump si erano scambiati insulti sui loro piani per correggere l’economia e riformare la burocrazia del governo, con il governatore della Florida che criticava Trump per non aver portato a termine il lavoro durante il suo periodo alla Casa Bianca.

“Perché non l’ha fatto nei suoi primi quattro anni?” DeSantis ha scherzato con i giornalisti durante un evento della campagna nel New Hampshire.

DeSantis ha sostenuto che era meglio per gli elettori eleggere qualcuno che potesse servire due mandati – o otto anni in carica – perché questo è il tempo necessario per portare a termine con successo un compito che non è stato completamente definito da nessuno dei due candidati.

“Se ha bisogno di otto anni, non votare per lui. Farò saltare questo paese in sei mesi”, ha risposto Trump, che può scontare solo un altro mandato.

Durante il municipio di Fox News, a Trump è stato chiesto cosa ne pensasse del crescente campo repubblicano, tra cui l’ex vicepresidente Mike Pence e l’ex governatore del New Jersey Chris Christie, che dovrebbero entrambi partecipare alla gara la prossima settimana.

Leggi anche:  Pornostar: nel processo a Trump è il turno di Cohen, l'avvocato diventato il principale accusatore

“Non so perché le persone lo stiano facendo. Sono all’1%. Alcuni sono a zero”, ha detto, riferendosi ai candidati con un basso numero di sondaggi.

Commentando l’ex governatore dell’Arkansas Asa Hutchinson, Trump ha detto: “nessuno sa chi diavolo sia”. (reportage di Nathan Layne, Timothy Reid ed Eric Beech; Montaggio di Lincoln Feast.).

Native

Articoli correlati