Morti per il rifugio anti-aereo chiuso a Kiev: "Zelensky accusa il sindaco Klitschko di negligenza"
Top

Morti per il rifugio anti-aereo chiuso a Kiev: "Zelensky accusa il sindaco Klitschko di negligenza"

l presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelenskiy, ha accusato il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, e altri dirigenti della città dopo le morti perché un rifugio antiaereo non era stato aperto in tempo.

Morti per il rifugio anti-aereo chiuso a Kiev: "Zelensky accusa il sindaco Klitschko di negligenza"
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Giugno 2023 - 16.21


ATF

Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelenskiy, ha accusato il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, e altri dirigenti della città di negligenza dopo che sono emerse testimonianze secondo cui all’inizio di questa settimana i civili erano morti perché un rifugio antiaereo non era stato aperto in tempo.

Tre sono stati uccisi, tra cui un bambino di nove anni e sua madre, dalla caduta di detriti missilistici nelle ore piccole di giovedì mentre aspettavano fuori dal rifugio. Il sindaco della città ha risposto dicendo che la responsabilità della tragedia dovrebbe essere condivisa tra loro.

Zelenskiy ha dichiarato: “È dovere delle autorità locali, un dovere molto specifico, garantire che i rifugi siano disponibili e accessibili 24 ore su 24. È doloroso vedere la negligenza di questo dovere. È doloroso vedere vittime”.

Zelenskiy non ha nominato direttamente Klitschko o qualsiasi altro funzionario, ma la sua enfasi sulle autorità locali ha chiarito che credeva che la responsabilità del fallimento fosse, a certi livelli, dei funzionari della capitale.

Leggi anche:  Zelensky alla Nato: "Se siamo veramente alleati aiutateci"

Klitschko ha reagito venerdì, rilasciando una dichiarazione in cui ha affermato: “Si tratta di responsabilità congiunta ed equa”. Il sindaco si è lamentato dell’esaurimento del budget per i rifugi antiaerei di Kiev alla fine di giugno e ha affermato che i funzionari del distretto cittadino sono stati nominati direttamente da Zelenskiy, nove su dieci dei quali erano membri del partito politico del presidente.

Klitschko, che ha visitato il sito giovedì, ha detto che si svolgeranno indagini e che la polizia pattuglierà la città per assicurarsi che i rifugi siano aperti. Il ministero dell’Interno ha affermato che anche la polizia sta indagando sulle circostanze della morte di giovedì notte.

Native

Articoli correlati