Mosca annulla in visti dei finlandesi che andavano in Russia per fare acquisti
Top

Mosca annulla in visti dei finlandesi che andavano in Russia per fare acquisti

Le guardie di frontiera russe hanno iniziato ad annullare i visti dei finlandesi che si recano in Russia per fare rifornimento di carburante ai loro veicoli e comprare cibo

Mosca annulla in visti dei finlandesi che andavano in Russia per fare acquisti
Il confine tra Finlandia e Russia
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Maggio 2023 - 23.05


ATF

Una rappresaglia verso un paese che è entrato nella Nato e che sta costruendo un moro: le guardie di frontiera russe hanno iniziato ad annullare i visti dei finlandesi che si recano in Russia per fare rifornimento di carburante ai loro veicoli e comprare cibo, ha riferito sabato il quotidiano Helsingin Sanomat.

Secondo il giornale, ciò è accaduto diverse decine di volte ai valichi di frontiera di Vaalimaa e Nuijamaa.

Il giornale finlandese ha detto che le persone si recano in Russia dalla Finlandia per fare acquisti e rifornimenti di carburante utilizzando visti d’affari a ingresso multiplo ottenuti attraverso centri privati per i visti, ma in precedenza le autorità russe chiudevano un occhio anche se tali visite non costituivano un viaggio d’affari.

A febbraio, la Finlandia ha iniziato a costruire una “sezione di prova” di una recinzione lunga 3 chilometri al confine con la Russia, vicino al valico di Imatra. La recinzione sarà dotata di sistemi tecnici di controllo. La prima fase della costruzione, del valore di 6 milioni di euro, dovrebbe essere completata entro la fine di giugno.

Leggi anche:  In Russia, s'allunga la lista nera di Putin: ricercata l'attrice Tatyana Lazareva contraria alla guerra
Native

Articoli correlati