Von der Leyen: "Putin è costretto a vendere le riserve di oro"
Top

Von der Leyen: "Putin è costretto a vendere le riserve di oro"

Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen al Pe: "Il Cremlino è costretto a vendere le riserve d'oro"

Von der Leyen: "Putin è costretto a vendere le riserve di oro"
Ursula von der Leyen
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Febbraio 2023 - 11.26


ATF

“Putin pensava che il nostro sostegno all’Ucraina non sarebbe durato. Pensava che sarebbe stato facile tenere l’Europa sotto ricatto, a causa della nostra dipendenza dal petrolio e dal gas russo. Ma si sbagliava anche in questo caso. Oggi, a un anno dall’inizio della guerra, ha già perso la guerra energetica che aveva iniziato. Ci siamo riposizionati, grazie a partner affidabili, e i risultati si vedono. Le entrate della Russia derivanti dalle vendite di gas all’Europa si sono ridotte di due terzi”.

Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen al Pe.
“Il Cremlino è costretto a vendere le riserve d’oro per colmare i vuoti lasciati dalla mancanza di entrate petrolifere. Il tentativo di Putin di ricattare l’Europa sull’energia si è rivelato un fallimento totale”, ha sottolineato. 

Leggi anche:  La Lega ribadisce il no a Ursula von der Leyen, Crippa: "Non sosterremo mai chi ha governato con la sinistra"
Native

Articoli correlati