Top

Ucraina, la Turchia vuole mediare: "Serve creatività per trovare una pace giusta"

«Dobbiamo agire ed essere creativi per garantire una pace giusta per l'Ucraina», ha aggiunto il ministro turco Cavusoglu.

Ucraina, la Turchia vuole mediare: "Serve creatività per trovare una pace giusta"
Erdogan e Putin

globalist Modifica articolo

29 Novembre 2022 - 14.15


Preroll

Il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, ha ribadito la necessità di non limitarsi a condannare l’aggressione russa a Kiev e ha rivendicato il ruolo di Ankara nella ricerca di soluzioni per assicurare «una pace giusta per l’Ucraina».

OutStream Desktop
Top right Mobile

«Semplicemente condannando non possiamo risolvere i problemi», ha detto il capo della diplomazia turca. «Dobbiamo agire ed essere creativi per garantire una pace giusta per l’Ucraina», ha aggiunto. Cavusoglu – intervenendo in occasione di un evento all’Aspen Institute di Bucarest, a margine della ministeriale Nato – ha sottolineato che la Turchia ha cercato di «contenere il conflitto» e limitarne gli effetti con diverse iniziative, tra le quali ha citato il suo ruolo nella firma e nel prolungamento dell’accordo che consente l’esportazione di grano via mare dall’Ucraina e negli scambi di prigionieri tra Kiev e Mosca.

Middle placement Mobile

Il ministro ha anche ricordato il ruolo della Turchia nelle trattative per garantire la sicurezza alla centrale nucleare di Zaporizhia, sotto il controllo delle forze di occupazione russe, e ha ricordato di aver applicato la Convenzione di Montreux affinché nessuna nave militare russa entrasse nel Mar Nero attraverso gli stretti turchi.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile