Top

Serbia-Kosovo: si torna a trattare a Bruxelles

Il rappresentante speciale dell'Ue per il dialogo Pristina-Belgrado, Miroslav Lajcak medierà l'incontro con Petar Petkovic e Besnik Bislimi in corso a Bruxelles per scongiurare una nuova escalation nella crisi delle targhe.

Serbia-Kosovo: si torna a trattare a Bruxelles
Il rappresentante speciale dell'Ue per il dialogo Pristina-Belgrado, Miroslav Lajcak

globalist Modifica articolo

23 Novembre 2022 - 17.53


Preroll

Serbia-Kosovo, serve una pace vera e non una tregua armata,. “Oggi ospiterò i capi negoziatori del Kosovo e della Serbia come follow-up del nostro incontro ad alto livello. La mia sincera speranza è che riusciremo a trovare una soluzione per allentare le tensioni sul campo e lavorare per la normalizzazione delle relazioni. I negoziati sono in corso».

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo scrive in un tweet il rappresentante speciale dell’Ue per il dialogo Pristina-Belgrado, Miroslav Lajcak, che medierà l’incontro con Petar Petkovic e Besnik Bislimi in corso a Bruxelles per scongiurare una nuova escalation nella crisi delle targhe.

Middle placement Mobile

Nei giorni scorsi l’alto rappresentante dell’Ue per la politica estera, Josep Borrell, aveva convocato una riunione di emergenza con il presidente serbo, Aleksandar Vucic, ed il premier kosovaro, Albin Kurti, per scongiurare una nuova escalation nella crisi. La riunione, tenutasi lunedì scorso, si è conclusa con un nulla di fatto. Sotto pressione di Washington, Pristina ha poi rinviato di 48 ore la decisione di multare i cittadini che non sono in regola con l’obbligo di reimmatricolazione delle auto con targa serba, in vigore dal primo novembre. Stando alle ultime direttive di Pristina, le multe dovrebbero scattare da domani.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile