Top

Dugin ci ripensa: "Nessuno ha voltato le spalle a Putin"

L'estremista di destra Dugin in precedenza aveva fatto un violento attacco a Putin ma poi l'aveva cancellato dai social. Ora il passo indietro.

Dugin ci ripensa: "Nessuno ha voltato le spalle a Putin"

globalist Modifica articolo

12 Novembre 2022 - 21.59


Preroll

Dugin contro Putin: una immediata marcia indietro chissà quanto spontanea chissà quanto sollecitata.

OutStream Desktop
Top right Mobile

«L’Occidente ha iniziato a insinuare che dopo la resa a Kherson, io e i patrioti russi ci siamo rivoltati contro Putin e avremmo chiesto le sue dimissioni. Questa accusa è venuta fuori dal nulla. È ovvio che nessuno ci crederà. Ma giusto per essere sicuri: nessuno ha voltato le spalle a Putin, sia io che tutti gli altri patrioti russi lo supportiamo incondizionatamente. Il dolore per la perdita di Kherson è una cosa, l’atteggiamento verso il comandante in capo è un’altra».

Middle placement Mobile

Lo ha chiarito o è stato costretto a chiarire su Telegram l’estremista di destra ultra-nazionalista Alexander Dugin aggiungendo: «Siamo fedeli a Putin e sosteniamo l’operazione militare fino alla fine».

Dynamic 1

Dugin ha dovuto fare una precisazione perché in. precedenza aveva detto: “Diamo al sovrano pienezza assoluta dei poteri per salvarci tutti”, quindi “pieni poteri in caso di successo, ma anche totalità delle responsabilità in caso di fallimento”

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile