Top

Brasile: Lula paragona Bolsonaro a Hitler e Mussolini

L'ex presidente dato in vantaggio nei sondaggi: "Ogni volta che neghi la politica, ciò che viene dopo è molto peggio"

Brasile: Lula paragona Bolsonaro a Hitler e Mussolini

globalist Modifica articolo

13 Settembre 2022 - 22.33


Preroll

Il Brasile tornerà rosso o resterà nero, omofobo, nemico della scienza e nemico del pianeta? L’ex presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva, candidato per il Partito dei lavoratori (Pt, di sinistra) alle elezioni di ottobre, è tornato a paragonare ad Adolf Hitler l’attuale capo dello Stato, Jair Bolsonaro, candidato alla rielezione per il Partito liberale (Pl, di destra).

OutStream Desktop
Top right Mobile

Secondo Lula, il clima in Brasile è cambiato dopo l’impeachment della sua erede alla Presidenza, Dilma Rousseff, poiché, fino ad allora, il Paese viveva «nella normalità». Poi l’ex sindacalista ha affermato che, a questa «atmosfera nervosa», hanno contribuito diversi fattori, tra cui la «negazione della politica».

Middle placement Mobile

«La distruzione della politica ha permesso a un Bolsonaro di emergere come ha permesso a un Hitler di emergere in Germania, come ha permesso a un Mussolini di emergere in Italia. Ogni volta che neghi la politica, ciò che viene dopo è molto peggio», ha detto Lula intervistato la notte scorsa da Cnn Brasil. 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile