Top

Cina, terremoto di magnitudo 6.8 nella provincia di Sichuan: salgono a 13 i morti

Cina, terremoto di magnitudo 6.8 nel Sichuan: la popolazione è anche in regime di lockdown stretto per la politica del Zero-Covid.

Cina, terremoto di magnitudo 6.8 nella provincia di Sichuan: salgono a 13 i morti
Il terremoto in Cina, nel Sichuan.

globalist Modifica articolo

5 Settembre 2022 - 12.26


Preroll

 Sale a tredici morti il bilancio delle vittime di un terremoto di magnitudo 6,6 (6,8, secondo i calcoli del China Networks Eartquake Center) che ha colpito la provincia cinese del Sichuan. Lo riferiscono le autorità locali citate dall’emittente televisiva statale China Central Television. Le vittime si sono verificate nella contea di Shimian, nella città di Ya’an, secondo l’aggiornamento delle ore 18, le 12 in Italia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Le scosse sono state avvertite alle 12.52 locali, le 6.52 in Italia, e l’epicentro si trovava nella contea di Luding, non lontano dal capoluogo regionale di Chengdu, a una profondità di sedici chilometri. Secondo i primi rilevamenti si sono verificati danni a strade, vie di comunicazione e ad abitazioni, di cui non viene, però, ancora indicata una stima. I feriti sono stati trasportati negli ospedali della zona, e le squadre di soccorso, sottolinea la nota, stanno «facendo di tutto per trasferire le masse per evitare pericoli per garantire che non ci siano vittime causate da disastri secondari».

Middle placement Mobile

La capitale di Sichuan è al momento sottoposta a un duro lockdown: le persone devono restare a casa e solo un componente della famiglia al giorno può uscire a comprare generi di prima necessità. Vengono effettuati test quotidiani anti-Covid.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile