Top

Joe Biden contro la Corte Suprema: "Deluso dalla sentenza sulle armi a New York"

Biden nella sua nota cita anche il defunto giudice conservatore Scalia, il quale sosteneva che il "Secondo Emendamento non è assoluto" e che per secoli sono stati gli Stati a regolamentare le leggi sull'acquisto e il possesso di armi.

Joe Biden contro la Corte Suprema: "Deluso dalla sentenza sulle armi a New York"

globalist

23 Giugno 2022 - 18.50


Preroll

Joe Biden ha commentato la sentenza della Corte Suprema di New York, che ha annullato una legge in vigore da oltre un secolo nello Stato di New York che vietava di portare armi nascoste senza un’autorizzazione speciale che ne dimostrasse la necessità per motivi di autodifesa.

OutStream Desktop
Top right Mobile

”Sono profondamente deluso dalla sentenza della Corte Suprema. Questa sentenza contraddice sia il buon senso che la Costituzione, e dovrebbe turbare profondamente tutti noi”, pensando soprattutto agli “orribili attacchi a Buffalo e Uvalde”, ma anche ai tanti casi di violenza quotidiana che non fanno notizia.

Middle placement Mobile

Il presidente, impegnandosi a fare ciò che è in suo potere per ridurre la violenza e rendere le comunità più sicure invita “gli americani in tutto il paese a far sentire la loro voce sulla sicurezza delle armi. Sono in gioco vite”. Biden nella sua nota cita anche il defunto giudice conservatore Scalia, il quale sosteneva che il “Secondo Emendamento non è assoluto” e che per secoli sono stati gli Stati a regolamentare le leggi sull’acquisto e il possesso di armi.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage