Top

Bielorussia, Tikhanovskaya: "Con la vittoria di Kiev potremo sbarazzarci del regime di Lukashenko

A dirlo è la leader dell'opposizione bielorussa, Svetlana Tikhanovskaya, in un'intervista a Kyiv Independent in cui spiega come la resistenza del suo paese sta aiutando l'Ucraina.

Bielorussia, Tikhanovskaya: "Con la vittoria di Kiev potremo sbarazzarci del regime di Lukashenko
Svetlana Tikhanovskaya

globalist

17 Maggio 2022 - 17.18


Preroll

Quando l’Ucraina vincerà, ci sarà una finestra d’opportunità per sbarazzarci del regime di Lukashenko» ed entrare a far parte «della famiglia europea». A dirlo è la leader dell’opposizione bielorussa, Svetlana Tikhanovskaya, in un’intervista a Kyiv Independent in cui spiega come la resistenza del suo paese sta aiutando l’Ucraina.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Con l’invasione russa del 24 febbraio, spiega, «siamo entrati in una nuova realtà», prima «ci battevamo solo contro la dittatura», ora «per l’esistenza del nostro paese». 

Middle placement Mobile

Il presidente russo Vladimir Putin «non riconosce Bielorussia e Ucraina come paesi indipendenti, ma li ritiene vassalli». Per questo l’opposizione bielorussa ha ampliato la sua attività, racconta, «da una parte aiutiamo l’Ucraina a vincere, dall’altra rafforziamo la resistenza nel paese». Gli attivisti bielorussi danneggiano il sistema ferroviario per impedire l’invio di equipaggiamento militare russo in Ucraina, ma inviano anche foto di tank e altre armi all’esercito ucraino, sottolinea Tikhanovskaya.

Dynamic 1

Inoltre, centinaia di volontari bielorussi combattono in Ucraina. Ci sono due battaglioni bielorussi nell’esercito ucraino: Kalinowski e Peryamoga. «Il loro compito – rimarca – è ora difendere l’Ucraina perché capiscono che se l’Ucraina vincerà, i bielorussi avranno la possibilità di liberarsi della dittatura» del presidente bielorusso Alexander Lukashenko.

Tikhanovskaya spiega che vi è una forte opposizione nell’esercito bielorusso a entrare in guerra a fianco della Russia. «Abbiamo saputo -racconta – che l’esercito bielorusso ha resistito all’entrata in guerra, malgrado pressioni e minacce. Avrebbero dovuto unirsi alle truppe russe, ma qualcosa è andato storto. Il nostro popolo, anche i soldati, non vuole combattere contro le sorelle e i fratelli ucraini… i soldati non capiscono perché devono uccidere o morire per l’ambizione di due persone. Lukashenko e Putin». Se mai i soldati fossero costretti a superare il confine, «spiegheremo loro come arrendersi agli ucraini», afferma Tikhanovskaya.

Dynamic 2

La leader dell’opposizione chiede infine che l’Occidente aumenti le sanzioni contro la Bielorussia. «Putin ha bisogno di Lukashenko perché gli serve un complice. Per lui è conveniente tenerlo al potere perché è come una marionetta nella sue mani», afferma.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage