Top

Peskov: "Apprezziamo il ruolo di Italia e Vaticano per la mediazione"

Il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov ha mostrato l'apprezzamento di Mosca nei confronti dei tentativi dell'Italia come mediatori nei negoziati con l'Ucraina. Atteso incontro tra Papa Francesco e il Patriarca Cirillo.

Peskov: "Apprezziamo il ruolo di Italia e Vaticano per la mediazione"
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov

globalist

31 Marzo 2022 - 11.50


Preroll

Il Cremlino “apprezza gli sforzi di tutte le parti per offrire una mediazione nella soluzione” della crisi. Il portavoce della presidenza russa Dmitri Peskov ha confessato a Marta Allevato dell’Agi che Mosca sta apprezzando l’atteggiamento di Italia e Vaticano in relazione alla diplomazia e al ruolo di mediazione.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Sempre ieri, dal Patriarcato di Mosca è stato confermato che si lavora a un incontro tra il patriarca russo ortodosso Kirill e papa Francesco probabilmente in un territorio neutro. I due leader spirituali avevano già avuto un colloquio in video conferenza, il 16 marzo scorso, in cui avevano parlato della crisi in Ucraina. 

Middle placement Mobile

Nel comunicato diffuso ieri da Mosca sui contenuti del colloquio con il premier italiano, si evidenziava che il presidente russo ha dato “chiarimenti” sulla decisione di passare al rublo nei pagamenti per le forniture di gas. “Putin ha spiegato a Draghi perche’ e come sara’ effettuato il pagamento in rubli”, ha aggiunto Peskov rispondendo alla domanda se l’Italia – che come altri ha rifiutato di passare alla valuta russa – continuerà a pagare in euro.

Dynamic 1

Si ipotizza che anche per l’Italia la soluzione sia quella proposta ieri dal leader del Cremlino al cancelliere tedesco, Olaf Scholz: effettuare pagamenti in euro a Gazprombank, che poi provvedera’ a convertirli.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile