Top

Ucraina, Zelensky: "La Russia usa assassini siriani per distruggere il nostro paese"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sta reclutando i miliziani siriani per combattere in Ucraina: "È una guerra con un nemico molto testardo che ha deciso di usare mercenari contro i nostri cittadini"

Ucraina, Zelensky: "La Russia usa assassini siriani per distruggere il nostro paese"
Volodymyr Zelensky

globalist

11 Marzo 2022 - 14.53


Preroll

Zelensky attacca la Russia accusandola di usare “assassini siriani” per “distruggere” l’Ucraina: così il presidente ucraino in un video pubblicato su Telegram. “È una guerra con un nemico molto testardo che ha deciso di reclutare mercenari contro i nostri cittadini. Sono assassini provenienti dalla Siria, Paese dove tutto è stato distrutto dagli occupanti”, afferma Zelensky.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Era stato Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino, a confermare la notizia data nei giorni scorsi: saranno miliziani siriani, e non solo, quelli che potranno combattere per la Russia in Ucraina. Il presidente Vladimir Putin si era detto favorevole a un piano per inviare volontari.

Middle placement Mobile

Mosca sta reclutando, infatti, soldati esperti in guerriglia (nei combattimenti), per agire sul territorio ucraino, e portare l’assalto a Kiev. Saranno 16 mila i volontari provenienti dal Medio Oriente. Gli esperti militari sanno bene che Putin vorrebbe usare il modello Aleppo, col quale ha fatto cadere la roccaforte dei ribelli (e dei jihadisti) in guerra con Assad: circondare la città, distruggere le infrastrutture, costringendo la popolazione alla fame.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage