Top

Ucraina, 680 mila persone via dal Paese. Unhcr: "Si rischia la più grande crisi di rifugiati del secolo"

L'Unhcr, l'Agenzia Onu per i rifugiati, comunica dati impressionanti sul numero di rifugiati. Già 680 mila persone hanno lasciato l'Ucraina

Ucraina, 680 mila persone via dal Paese. Unhcr: "Si rischia la più grande crisi di rifugiati del secolo"
Rifugiati ucraini

globalist

2 Marzo 2022 - 00.02


Preroll

Un esodo imponente dall’Ucraina, quasi 680 mila persone hanno lasciato il Paese da quando è iniziata l’invasione russa. Questo il dato riferito da Filippo Grandi, direttore dell’Unhcr, l’Agenzia Onu per i Rifugiati, secondo la quale il numero totale di profughi potrebbe superare i quattro milioni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Oltre la metà di coloro che hanno abbandonato il Paese, circa 377.400 richiedenti asilo, sono entrati in Polonia, ha spiegato Grandi, e si tratta per lo più di donne e bambini. La portavoce dell’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati Shabia Mantoo, ha affermato a Ginevra che “di questo passo, la situazione sembra destinata a diventare la più grande crisi di rifugiati in Europa di questo secolo“.

Middle placement Mobile

L’Unhcr ha esortato i governi a continuare a consentire l’accesso a tutti coloro che stanno fuggendo dall’Ucraina, compresi i cittadini di Paesi terzi che vivono nello Stato. “Non ci deve essere alcuna discriminazione contro nessuna persona o gruppo”, ha aggiunto la portavoce dell’Unhcr. Un milione sarebbero gli sfollati all’interno del paese.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage