Top

In Svizzera confermati tre casi di variante Omicron, stretta sulle misure

Esteso l’obbligo di indossare le mascherine e di esibire un certificato per dimostrare che una persona è vaccinata o è guarita dal virus, ha affermato il governo. Le mascherine dovranno essere indossate al chiuso ovunque vi sia un obbligo di certificato.

<picture> In Svizzera confermati tre casi di variante Omicron, stretta sulle misure </picture>
Svizzera

globalist

3 Dicembre 2021


Preroll

In Svizzera arriva una stretta contro il Covid-19 per contenere  un’ondata di contagi e l’arrivo della variante Omicron nel Paese.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Esteso l’obbligo di indossare le mascherine e di esibire un certificato per dimostrare che una persona è vaccinata o è guarita dal virus, ha affermato il governo. Le mascherine dovranno essere indossate al chiuso ovunque vi sia un obbligo di certificato.

Middle placement Mobile

Il governo ha anche insistito che le persone lavorino da casa e autorizza per eventi e luoghi di limitare l’ingresso solo alle persone vaccinate o guarite. Le misure entreranno in vigore il 6 dicembre fino al 24 gennaio. “Il Consiglio federale attualmente valuta la situazione come molto critica”, ha affermato il governo in una nota. “L’emergere della variante Omicron pone anche nuove sfide per la risposta alla pandemia”.

Dynamic 1

Secondo l’Ufficio federale della sanità pubblica, in Svizzera sono già stati confermati tre casi della variante Omicron. Il Paese, che conta 8,7 milioni di abitanti, sta anche combattendo contro un aumento dei contagi, con oltre 96mila casi nelle ultime due settimane. Il 29 novembre ha registrato il numero più alto dall’inizio della crisi, con 11.340 casi.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage