Top

Dal 15 novembre scatta in Austria il lockdown per i non vaccinati

Le misure resterebbero in vigore fino al 24 novembre. Nel documento del governo si osserva che la decisione è necessaria "per evitare il crollo del sistema sanitario"

Il Cancelliere austriaco Alexander Schallenberg
Il Cancelliere austriaco Alexander Schallenberg

globalist

13 Novembre 2021 - 18.12


Preroll
L’Austria usa il pugno duro contro i no vax. Vienna infatti si prepara ad introdurre un lockdown per i non vaccinati già a partire dalla mezzanotte di domenica.
Stando ad una bozza di proposta, le misure resterebbero in vigore fino al 24 novembre, anticipa l’agenzia Dpa. Nel documento si osserva che la decisione è necessaria “per evitare il crollo del sistema sanitario”.
Il governo federale discuterà il testo domani con i leader delle regioni, ma ampio sostegno alla decisione era già stato espresso preventivamente. Una commissione del Consiglio Nazionale, la Camera austriaca, si pronuncerà sul decreto domani sera.
Chi non è vaccinato o guarito dal Covid potrà uscire di casa, come per i precedenti lockdown, per lavorare, fare la spesa o in caso di urgenze, per stare all’aperto per necessità di salute fisica o mentale o praticare un culto religioso. I bambini sotto i 12 anni sono esclusi.
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage