Una gang criminale rapisce 15 missionari Usa ad Haiti
Top

Una gang criminale rapisce 15 missionari Usa ad Haiti

Il gruppo, tra cui alcuni bambini, sono nelle mani di una banda armata che, da mesi, organizza furti e rapimenti nella zona situata tra la capitale haitiana e il confine con la Repubblica Dominicana,

Polizia haitiana
Polizia haitiana
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Ottobre 2021 - 10.34


ATF

Un paese nel caos dove la criminalità regna e anche le strutture dello Stato sono largamente inquinate.
Tra i 15 e i 17 missionari statunitensi sono stati rapiti da una banda criminale alla periferia orientale di Port-au-Prince, ad Haiti.
Il gruppo, tra cui alcuni bambini, sono nelle mani di una banda armata che, da mesi, organizza furti e rapimenti nella zona situata tra la capitale haitiana e il confine con la Repubblica Dominicana, ha precisato una fonte della sicurezza locale, che non ha però chiarito se sia stata avanzata una richiesta di riscatto.

Secondo quanto riferito dalla Christian Aid Ministries, organizzazione religiosa dell’Ohio, i missionari si apprestavano a tornare alla base dopo aver visitato un orfanotrofio che avevano contribuito a costruire. L’organizzazione ha quindi chiesto, in un messaggio vocale inviato a diverse missioni, “una preghiera speciale” perché i membri della gang che ha rapito i missionari “si pentano”.

Il messaggio spiega anche che il direttore locale dell’organizzazione sta lavorando con l’ambasciata americana per una conclusione positiva della vicenda.

Leggi anche:  Liberata la famiglia di italiani rapita in Mali nel maggio 2022: i tre sono atterrati nel pomeriggio a Ciampino
Native

Articoli correlati