Puigdemont torna a Sassari per l'udienza sulla sua estradizione

Il leader indipendentista era stato arrestato ad Alghero perché ricercato dalla magistratura spagnola

Carles Puigdemont

Carles Puigdemont

globalist 3 ottobre 2021
Dopo essere stato arrestato ad Alghero lo scorso 23 settembre, l'ex presidente della Generalitat catalana, Carles Puigdemont, è arrivato in Sardegna per presenziare all'udienza fissata per domani alle 11 dinanzi allla Corte d'appello di Sassari, che dovrà decidere sulla sua estradizione, sollecitata dall'autorità giudiziaria spagnola.
Il leader indipendentista era stato arrestato il 23 settembre all'aeroporto di Alghero, dove oggi è atterrato poco prima delle 9 a bordo dell'aereo proveniente da Charleroi, in Belgio, il Paese in cui vive in esilio.Accolto dal suo entourage e dal suo legale, l'avvocato Gonzalo Boye, Puigdemont non ha rilasciato alcuna dichiarazione, limitandosi a ricambiare il saluto dei giornalisti italiani e spagnoli presenti. In mattinata il leader dell'indipendentismo catalano e il suo staff raggiungeranno Sassari per confrontarsi con l'avvocato sassarese Agostinangelo Marras, che domani lo assisterà nel corso dell'udienza di fronte al collegio presieduto dal magistrato Salvatore Marinaro.