Top

Piccolo segnale ai palestinesi: gli Usa riapriranno il consolato a Gerusalemme est

La sede venne chiusa nel 2018 per volere dell'allora presidente Donald Trump: l'ufficio diplomatico serve i palestinesi della Cisgiordania, di Gerusalemme Est e della Striscia di Gaza

Gerusalemme
Gerusalemme

globalist

3 Ottobre 2021 - 18.07


Preroll

Un piccolo segnale di buona volontà dopo gli eccessi di Trump che hanno relegato la Palestina ai margini.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 Tra alcune settimane gli Stati Uniti dovrebbe riaprire il loro consolato a Gerusalemme Est, che venne chiuso nel 2018 per volere dell’allora presidente Donald Trump. Lo hanno riferito fonti palestinesi a Haaretz, precisando che funzionari Usa hanno informato della decisione l’Autorità nazionale palestinese (Anp).

Middle placement Mobile

Il consolato in questione serve i palestinesi della Cisgiordania, di Gerusalemme Est e della Striscia di Gaza. Come evidenzia Haaretz

Dynamic 1

Biden vuole riaprire il consolato per migliorare i rapporti con l’Anp, molto tesi durante la presidenza Trump, che aveva trasferito l’ambasciata degli Stati Uniti in Israele a Gerusalemme.

 “Secondo noi, il consolato è il seme dell’ambasciata americana nel futuro Stato palestinese e una dichiarazione su tutto ciò che riguarda la posizione dell’Amministrazione su Gerusalemme”, ha affermato un funzionario palestinese commentando la notizia.

Dynamic 2

Fonti a Ramallah hanno affermato che l’Amministrazione Biden per la riapertura del consolato intende aspettare l’approvazione della finanziaria da parte del governo israeliano, in modo che la questione politicamente esplosiva non destabilizzi la fragile coalizione del premier Bennett.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile