Top

La denuncia dell'Onu: "I talebani sono sempre più violenti"

La portavoce Ravina Shamdasani: "Piuttosto che vietare le proteste pacifiche, i talebani dovrebbero cessare di ricorrere alla forza e garantire la libertà di riunione e di espressione pacifica"

<picture> Ravina Shamdasani </picture>
Ravina Shamdasani

globalist

10 Settembre 2021


Preroll

Ce n’eravamo accorti con le privazioni per le donne, lo stop a tutte le manifestazioni con l’uso delle armi, il maltrattamento ai giornalisti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’ufficio per i diritti umani dell’Onu afferma che i talebani sono “sempre più violenti” contro i manifestanti, usando proiettili veri, manganelli e fruste.

Middle placement Mobile

La portavoce Ravina Shamdasani ha dichiarato in un briefing a Ginevra che l’agenzia ha ricevuto notizie credibili secondo cui almeno quattro persone sono state uccise durante le proteste degli ultimi giorni.

Dynamic 1

I manifestanti sono stati anche picchiati e detenuti.

Oltre alla violenza contro i manifestanti, le Nazioni Unite affermano che i talebani ricorrono sempre più all’uso della forza contro i giornalisti presenti alle proteste.

Dynamic 2

All’inizio di questa settimana, i talebani hanno emesso un’ordinanza che vieta le “assemblee non autorizzate”.

“Piuttosto che vietare le proteste pacifiche, i talebani dovrebbero cessare di ricorrere alla forza e garantire la libertà di riunione e di espressione pacifica, anche come mezzo per esprimere le proprie preoccupazioni ed esercitare il diritto di partecipare alla vita pubblica”, ha detto l’Onu.

Dynamic 3

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage