Prodi 'legge' Biden: "Con le sue decisioni è finita l'epoca del trionfo del liberismo"
Top

Prodi 'legge' Biden: "Con le sue decisioni è finita l'epoca del trionfo del liberismo"

L’ex presidente del Consiglio sulle decisioni dell'inquilino della Casa Bianca: "Qui c’è uno sforzo di ridistribuzione con uno sforzo di imposizione alle classi più elevate"

Prodi
Prodi
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Giugno 2021 - 20.42


ATF

Speriamo che l’ex presidente abbia ragione: “Con la decisione di Biden è finita un’epoca, era cominciata negli anni `80 con Reagan e l’epoca del liberismo, ha trionfato per quarant’anni, ha cominciato ad essere messa in crisi da alcuni economisti, però mai in crisi dai governi. Biden ha chiuso la partita di quasi mezzo secolo e adesso il problema delle imposte e della politica attiva dello Stato hanno ritrovato dignità nella politica americana”. 

Lo ha detto a e- Venti, su Sky Tg24, l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi.

La decisione di Biden di dire che chi ha di più deve iniziare a pagare molto di più “è epocale”, ha spiegato Prodi.

“Clinton, Obama, i presidenti democratici spostavano alcune cose a favore delle classi a minor reddito, ma qui c’è una vera rivoluzione. Non solo il settore sanitario come faceva Obama, qui c’è uno sforzo di ridistribuzione con uno sforzo di imposizione alle classi più elevate, e qui le difficoltà le ha anche Biden”.

Leggi anche:  Joe Biden con Bill e Hillary Clinton: raccolti 8 milioni in Virginia per finanziare la campagna elettorale
Native

Articoli correlati