In Spagna il quinto femminicidio in 7 giorni: il patriarcato continua a uccidere in Europa

Il premier Sanchez lancia un appello: 'faremo di tutto per proteggere le donne'

Femminicidio

Femminicidio

globalist 24 maggio 2021
In Spagna c'è stato un nuovo caso di femminicidio, il quinto in una settimana e il 14esimo da inizio anno. La vittima è una donna di 35 anni, uccisa domenica in provincia di Saragozza: lo ha confermato il governo su Twitter.
Gli inquirenti considerano come principale sospettato il partner della donna, secondo i media iberici. La vittima aveva un figlio minorenne. Il presunto aggressore, che è stato arrestato dopo aver tentato di suicidarsi, aveva precedenti per maltrattamenti.
Il premier spagnolo, Pedro Sánchez, ha espresso il suo cordoglio per questo femminicidio su Twitter. "Stiamo rivedendo i protocolli di azione e faremo di tutto per proteggere efficacemente le donne", ha aggiunto.
Nell'ultima settimana, oltre a cinque donne è stato ucciso anche il figlio di una di loro. Aveva sette anni. Da inizio anno in Spagna sono stati commessi 14 femminicidi.