Top

La regina Elisabetta: "Molti vogliono solo un abbraccio ma dopo la notte ci sarà una nuova alba"

Il tradizionale discorso di Natale, pronunciato dal castello di Windsor dove si trova con il principe Filippo ma senza gli altri componenti della famiglia reale.

La regina Elisabetta
La regina Elisabetta

globalist

25 Dicembre 2020 - 18.07


Preroll

“In un anno drammatico segnato dalla pandemia di coronavirus, “lasciamo che la luce del Natale, lo spirito di altruismo, amore e soprattutto la speranza ci guidi nei tempi a venire”.
Questo l’auspicio espresso dalla regina Elisabetta nel tradizionale discorso di Natale, pronunciato dal castello di Windsor dove si trova con il principe Filippo ma senza gli altri componenti della famiglia reale.
L’emergenza Covid infatti, non ha permesso alla monarca 94enne di recarsi come d’abitudine nella residenza di Sandringham, in Scozia, per passare le feste con i parenti. Rivolgendosi a coloro che si trovano lontani da amici e familiari, Elisabetta ha ricordato: “Non siete soli”. Quello che molti “vogliono veramente per Natale è un semplice abbraccio o una stretta di mano”, ha riconosciuto, sottolineando però che “anche nelle notti più buie c’è la speranza in una nuova alba”.
La regina ha poi celebrato gli atti di gentilezza, mettendo l’accento su come, “nel Regno Unito e nel mondo, la gente abbia affrontato magnificamente alle sfide di quest’anno. Sono così orgogliosa e commossa da questo spirito tranquillo e indomabile”. “Sorprendentemente – ha aggiunto – un anno che ha necessariamente tenuto le persone separate ci ha, in molti modi, avvicinati”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage