Scontri Proud Boys trumpiani e Antifa, 4 feriti gravi e 23 arresti a Washington
Top

Scontri Proud Boys trumpiani e Antifa, 4 feriti gravi e 23 arresti a Washington

La polizia è intervenuta con spray al peperoncino e in serata ha reso noto che un sospetto è stato arrestato in seguito ad una sparatoria ad Olympia.

Scontri a Washington
Scontri a Washington
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Dicembre 2020 - 09.48


ATF

Dopo gli scontri scoppiati a Washington tra gruppi di estrema destra pro-Trump e contro-manifestanti a favore di Biden, quattro persone sono finite in ospedale con gravi ferite da accoltellamento, secondo quanto riferisce il Washington Post. La polizia ha arrestato 23 persone.
La manifestazione che ha radunato sostenitori del presidente Donald Trump si è svolta in modo pacifico, ma quando la folla si stava dispederdendo sono scoppiati tafferugli tra membri del gruppo di estrema destra Proud Boys e attivisti Antifa. La polizia è intervenuta con spray al peperoncino e in serata ha reso noto che un sospetto è stato arrestato in seguito ad una sparatoria ad Olympia.

Leggi anche:  I professori del Morehouse College di Atlanta divisi sulla laurea honoris causa a Biden
Native

Articoli correlati