Pregliasco: "Mandare i giocatori nelle nazionali riproduce l'effetto Sardegna e discoteche"
Top

Pregliasco: "Mandare i giocatori nelle nazionali riproduce l'effetto Sardegna e discoteche"

Il virologo: "Un giovane va in discoteca lì e diffonde il virus, poi, in una zona che non aveva visto diffusione del virus"

Fabrizio Pregliasco
Fabrizio Pregliasco
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Novembre 2020 - 18.43


ATF

Il virologo Fabrizio Pregliasco, dai microfoni di Radio Punto Nuovo, ha dichiarato che con le Nazionali “si riproduce quello che è successo a Sardegna con le discoteche”: “Un giovane va in discoteca lì e diffonde il virus, poi, in una zona che non aveva visto diffusione del virus. Immagino che si pensi che questi professionisti vivano in una bolla, anche se è una vita un po’ infame. Basta sgarrare un niente che succede quello che già abbiamo visto più volte. La bolla è un rischio potenziale, bisogna vedere come viene gestita”.

Leggi anche:  Zdenek Zeman operato: per il boemo ex Lazio e Roma la stagione sulla panchina del Pescara è finita
Native

Articoli correlati